Consiglieri comunali opposizione: Portale web del turismo sconosciuto

Sellia Marina, Martedì 21 Marzo 2017 - 11:24 di Redazione

“Tempo fa, riferendoci all’assenza di qualsivoglia iniziativa estiva,  abbiamo detto che l’Amministrazione comunale di Sellia Marina è solo fumo e niente arrosto. Evidentemente ci sbagliavamo. L’arrosto c’è, soltanto che non è destinato ai cittadini. L’Amministrazione comunale di Sellia Marina, infatti, è molto impegnata su Internet e derivati ed il suo sindaco, l’ingegnere Francesco Mauro, continua ad essere impegnatissimo per la Provincia nonostante non sia stato rieletto. Peccato che il portale web dedicato al turismo e costato circa 50mila euro (a chi è stato affidato e con quali procedure pubbliche?), sia un progetto sconosciuto ai più. E sia, in sostanza, una bella idea ma assolutamente inutilizzata: lo specchio perfetto per quest’Amministrazione inconcludente e incolore. Facciano pure il loro corso indagini d’altro tipo, come si è appreso dalla stampa, e gli eventuali interventi della Corte dei Conti.  A Noi Consiglieri di Minoranza di Sellia Marina interessa poco la parte giudiziaria della questione. A noi interessa, anche in vista della prossima stagione estiva, segnalare che purtroppo nella nostra città seguita imperterrito l’andazzo amministrativo contrassegnato da sciatteria e pressappochismo. Nel portale web per il turismo, anche quando e se sarà definito, non potremo avere altro che la solita melassa descrittiva di ‘mare e sole’ che considera il turista come un pollo d’allevamento pur essendo il progetto nato con un altro obiettivo. Tutto ciò, perché da parte di questa Amministrazione comunale, priva di visione strategica e del tutto scollata dai bisogni reali del territorio, non è stata mai prodotta una sola idea originale, un solo progetto significativo per mettere a frutto i beni ambientali di cui disponiamo. Ancora una volta, dunque, mentre segnaliamo a chi di dovere di occuparsi dell’andamento amministrativo del Comune, chiediamo che sindaco e amministratori comunale passino la mano. E alla svelta. Mentre tutt’intorno a Sellia Marina si registrano iniziative importanti e ogni realtà costruisce la propria dimensione turistica, questo territorio sembra destinato all’irrilevanza e, soprattutto, incapace di programmare attività future o di sfruttare quelle presenti o ereditate. Diciamo questo perchè, il progetto alla base del portale e le attività che a questi dovevano essere connesse, sono figlie di un bando Regionale afferente al PSR2007-2013 e completamante finanziata, sulla quale l'attuale minoranza,della quale fa parte l’ex Assessore  Mercurio , aveva fortemente creduto. L'idea iniziale era quella di creare un sistema per la valorizazzione degli itinerari eno-gastronomici rurali, delle produzioni tipiche e delle attività che fossero anche al di fuori del puro periodo estivo. In questo portale, quindi, l'idea del mare e della spiaggia non dovevano esser il fulcro non perchè queste non siano una delle meraviglie della nosta terra ma per dimostrare che Sellia Marina non è solo questo e che, sopratutto, se qualcuno volesse trascorrere dei giorni da noi potrebbe anche trovare altro, in sostanza un piccolo trip-advisor localizzato ma pensato nel 2010. Un'altro dei bisogni chiari era quello di identificare le problematiche del territorio, la percezioni che i turisti hanno della nostra terra e dei nostri servizi, no tramite la nostra percezione ma con una indagine mirata e studiata da esperti. A questo punto la domanda è semplice, dove sono queste cose? Se realizzate, come normale che sia visto che oggetto di un bando Regionale e quindi di verifica di progetto, perchè l'Amministrazione non ne parla? Perchè non spiegare alle persone del progetto di cui si sente parlare viste le persone che d'estate hanno intervistato turisti con un questionario o di qualche brochures comparsa qua e la?L’Amministrazione comunale, piuttosto che preoccuparsi del bene della nostra città, sembra, attraverso alcuni suoi esponenti, tutta volta a lasciarsi coinvolgere nel circuito appannato della politica provinciale. Ne è prova provata, l’incarico tecnico attribuito dalla Provincia di Catanzaro al sindaco di Sellia Marina, subito dopo la sua bocciatura a consigliere provinciale, per la cifra di circa 40mila euro. Non intendiamo assolutamente sindacare la scelta operata, che sicuramente si sarà determinata valutando lo spessore professionale del sindaco, ma qualche interrogativo, la condizione generale di estrema criticità dell’economia del territorio e degli stessi Ente coinvolti, lo pongono".   I Consiglieri Comunali di Opposizione del Comune di Sellia Marina: Giuseppe Mercurio, Domenico Garcea, Antonio Ferrarelli e Antonino Tavella  



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code